AUTISMO. Ravaioli e Zoffoli (PD): LaRegione rafforza l’impegno su diagnosi precoce, cura e inclusione, con un piano da 2 milioni di euro aggiuntivi dedicato ai bambini fino ai 6 anni di età.

AUTISMO. Ravaioli e Zoffoli (PD): LaRegione rafforza l’impegno su diagnosi precoce, cura e inclusione, con un piano da 2 milioni di euro aggiuntivi dedicato ai bambini fino ai 6 anni di età.

Approvata dalle commissioni Salute e Scuola, in seduta congiunta, la ripartizione di ulteriori risorse per l’anno 2019 dei fondi destinati alle AUSL regionali per la cura dei bambini autistici nella fascia 0-6 anni.

<<Lo stanziamento di ulteriori 2 Milioni di Euro – spiegano i consiglieri regionali Paolo Zoffoli, presidente della Commissione Salute e Politiche Sociali e Valentina Ravaioli, vice-presidente della Commissione Scuola e Formazione – è mirato a garantiree rafforzare la precocità della diagnosi e a ridurre i tempi di inizio trattamento per i bambini più piccoli e si aggiunge ai finanziamenti già previsti per la copertura del PRIA, Programma regionale integrato per l’assistenza alle persone con disturbo dello spettro autistico.>>

<<L’esperienza decennale del PRIA regionaleproseguono Ravaioli e Zoffoliattraverso i centri specializzati in rete con gli ospedali e gli specialisti del territorio, ha consentito di abbassare fortemente l’età della prima diagnosi e di conseguenza di attivare la presa in carico precoce e di mettere in atto strumenti terapeutici ed educativi con maggiore efficacia nel sostegno alle famiglie e nella qualità di vita dei pazienti.>>

<<Per l’AUSL di Romagnaconcludono i consiglieri Demsono previsti 495 mila euro all’anno per una popolazione totale di oltre 64 mila bambini fino ai 6 anni di età.>>

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *